Come superare la prova costume in attesa dell’estate

Come superare la prova costume in attesa dell’estate

Consigli utili per sfoggiare una silhouette impeccabile

Ormai ci siamo! Manca davvero poco alla temuta prova costume. Maggio è il mese in cui molti di noi iniziano a trascorrere qualche weekend al mare e, se il clima lo permette, a prendere il sole in costume. È quindi giunto il momento di sfoggiare i risultati dell’attività sportiva invernale. Ma nonostante ciò, si può ancora intervenire sul proprio corpo con un allenamento mirato, un’alimentazione sana ed equilibrata, seguendo qualche consiglio in più per arrivare alle vacanze estive davvero in gran forma.

Il cibo non è un vostro nemico

Innanzitutto niente digiuni o diete ferree, i regimi restrittivi non ci aiutano di certo a raggiungere il nostro obiettivo con serenità. Un’alimentazione per così dire “corretta”, è una alimentazione sana, equilibrata, variegata, che prevede l’introduzione di tutti i gruppi alimentari nelle giuste proporzioni, e in cui non è contemplato in alcun modo l’estremo sacrificio o l’assoluta privazione che rischiano, invece, di trasformarla in un’alimentazione austera e sgradevole.

Alimentazione corretta non vuol dire assolutamente mangiare poco o nutrirsi solo di alimenti considerati generalmente ‘salutari’. Una delle ragioni principali per cui le persone non riescono ad ottenere la forma fisica sperata è semplicemente il fatto che non mangiano abbastanza.

Più si fanno pasti abbondanti, più il nostro stomaco si amplierà, abituandosi a sentirsi pieno solo dopo un grande introito alimentare. Riabituarlo a piccoli pasti ravvicinati (ogni 3-4 ore), vuol dire  educarlo ad avvertire nuovamente il senso di pienezza anche dopo aver introdotto piccole quantità di cibo.

Come regolarizzare le nostre abitudini alimentari

  • Bere tanta acqua per idratarsi e depurarsi dalle tossine. Questa è l’arma migliore contro la cellulite ed è utilissima per sgonfiare l’addome;
  • Non bere bibite gassate, zuccherate e alcoliche. Piuttosto meglio optare per le centrifughe di frutta o verdura;
  • Evitare cibi grassi e fritti;
  • Limitare (e non drasticamente eliminare!) i cibi lievitati come pizza e pasta. Sottolineiamo come ciò non significhi eliminare i carboidrati ma consigliamo quelli a più basso indice glicemico come la farina di grano saraceno, mais e riso o cereali quali il farro e l’orzo, ottimi anche per gustare ottime insalatone.
  • Tra le verdure meglio evitare le patate che tendono a favorire i gonfiori della pancia;
  • Assumere molte fibre per depurare il proprio organismo;
  • Per condire limitare l’utilizzo abbondante del sale.

Questi sono pochi ma efficaci consigli utili per regolarizzare le proprie abitudini alimentari, ma che, come viene spesso sottolineato, vanno integrate ad un allenamento costante, focalizzandoci, ora più che mai, su dimagrimento e tonificazione.

Il potere delle mini sessioni di fitness

Fare mini sessioni di fitness, meglio se durante la mattina, è la soluzione migliore e meno faticosa per il vostro corpo che lanciarsi in lunghe e faticosissime attività sportive. Mantenere spesso il corpo in movimento aiuta a tonificare i muscoli e a mantenere il metabolismo in attività costante.

Il principio secondo cui mangiare poco ma spesso aiuta l’organismo a regolarizzare il metabolismo, e quindi di conseguenza anche a dimagrire, è un concetto che può estendersi anche allo sport: esercizi più mirati e una maggior concentrazione, ripetuti spesso nell’arco della giornata, garantiscono ugualmente impeccabili risultati .

Gli aspetti controproducenti del sovrallenamento

Gli affanni dell’ultimo minuto sono controproducenti. Esagerare con il carico di lavoro significa andare in sovrallenamento e caricare il fisico di ulteriore stress. Per questo è importante rispettare sempre i tempi di recupero fisiologico. Il segreto per ottenere risultati tangibili è la costanza. Se vi avvicinate alla palestra in vista della prova costume vi consigliamo comunque di continuare ad allenarvi in modo costante per tenervi in forma durante tutto l’anno e non solo d’estate.

L’importanza del continuare ad allenarsi anche con il caldo

Sicuramente d’estate si tende ad allenarsi meno poiché il caldo riduce drasticamente il carico di lavoro sopportabile, ma ci sono tre ottime ragioni che possono farvi cambiare idea: la riduzione dell’appetito, la possibilità di fare sport diversi all’aria aperta, e la facilità con cui il nostro organismo riesce a bruciare il grasso corporeo per via delle temperature più alte.

Per continuare ad allenarsi con efficacia durante la stagione estiva, oltre ad evitare di svolgere attività fisica durante le ore più calde della giornata, è fondamentale non solo reintegrare i liquidi persi, bevendo ovviamente molta acqua, ma anche tutte quelle sostanze che ci aiutano a non sentire il senso di spossatezza, come frutta e verdura, da assumere ogni giorno e più volte al giorno. Insomma, che sia in palestra o all’aria aperta durante le ore meno calde, è importante continuare ad allenare il proprio corpo anche durante i mesi estivi, per non perdere la forma fisica faticosamente ottenuta nel corso della stagione più fredda.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Messenger icon
Siamo in chat, contattaci!

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa cookie.