FITNESS

Fitness e benessere allo stato puro

Il termine fitness è ormai entrato nel linguaggio comune, complice la semplicità di pronuncia, che non lascia adito a dubbi, e spinto dalla sempre maggiore affezione della gente nei confronti di uno stile di vita salutistico, il termine è stato oltremodo italianizzato.

Ma cos’è il fitness realmente?

Il termine letteralmente, significa “stato di forma fisica”, ed è legato allo stile di vita di una persona, al suo impegno sportivo, della sua dieta, ma anche del suo stato psicologico.
Il Fitness (attività CONI n.110) dunque, non è una disciplina sportiva, non è un gioco, ma una sana abitudine quotidiana per vivere in una condizione di assoluto benessere ed armonia.
Fitness non è sinonimo di sport esasperato o legato ad ambiente professionistico, ma il termine può essere utilizzato anche al di fuori del mondo dello sport: fare shopping o parlare con un amico sono situazioni di benessere che ci aiutano a stare meglio ed affrontare meglio la vita.

Quindi “Fare fitness” equivale “Migliorare lo stato di fitness”. Il risultato è garantito!

Fitness e benessere sono valori importanti e parte integrante dello stile di vita

In particolare si pone l’accento sulla gioia di muoversi e praticare sport. Il team professionale della Juvenia elabora programmi di training su misura che mirano allo sviluppo della struttura muscolare, alla riduzione del peso corporeo oppure a un miglioramento generale della forma fisica e dello stato di salute.

Se lo desiderate un personal trainer vi seguirà durante gli esercizi aiutandovi in maniera professionale a migliorare la vostra forma fisica e la vostra salute. Chi ama praticare sport insieme agli altri troverà nell’ampio programma dei corsi l’attività fisica adatta, ad esempio:

  • Tonificazione
  • Total Body
  • Step & Tone
  • Gym Music
  • Cardio sculpt
  • Pump
  • Gag
  • Abs
  • Addome
  • Allenamento funzionale
  • Fit boxe
  • Pugilato
  • Spinning
  • Zumba Fitness
  • Ginnastica dolce
  • Ginnastica posturale
  • Krav Maga
  • Pilates
  • Yoga
  • Striding
  • Antigravity
  • Attività Outdoor
  • TRX
  • JFT – Functional
  • Salsa
  • Ballo Country

Il movimento fa bene al giovane come all’anziano, al principiante come all’ atleta, il movimento è virtù.

Tante  le lezioni all’interno di un orario settimanale multidisciplinare:

Tonificazione, total body, step & tone, gym music, cardio sculpt, pump, gag, abs, addome, preparazione atletica, allenamento funzionale, fit boxe, pugilato, spinning, zumba.

Tanta scelta anche nel settore wellness:

Ginnastica dolce, posturale, pilates , streth & tone, yoga.

Dal lunedì alla domenica area Isotonica e Cardio sempre aperta; attrezzi di ultima generazione
con a disposizione istruttori di sala e Personal Trainer.

functional training

Avete presente l’allenamento in sala pesi, coi macchinari isotonici che esercitano i singoli muscoli isolandoli e attivandoli su un unico piano? Ecco: dimenticatelo, perché si tratta dell’opposto del functional training.

Questa tipologia di allenamento, grazie alle sue specifiche caratteristiche di flessibilità, equilibrio e propriocezione, va a sollecitare soprattutto la muscolatura profonda della regione lombo – pelvica, denominata ‘core’, la cui stabilizzazione contribuisce a rendere i movimenti più sicuri, a prevenire gli infortuni e rinforzare le articolazioni.

Affinché ciò avvenga, non solo il Workout deve essere progressivo, ma la scelta degli esercizi, l’intensità, la durata e il recupero devono svilupparsi secondo una programmazione precisa, per cui si inizierà con esercizi base, a corpo libero e con carichi bassi, via via accresciuti (esercizi di spinta, trazione e sollevamento di pesi, squat, swing, etc.).

INTENSITÀ: STRONG

fitboxe

Mamma vi vorrebbe ballerina, papà karateka, e voi non sapete chi dei due accontentare? Precisando che per intraprendere uno sport i primi a dover essere soddisfatti siete voi, perché scontentarne uno quando potete compiacere entrambi?

Basta che optiate per la fitboxe!

Di cosa si tratta? Di una disciplina che mixa l’aerobica con le arti marziali e gli sport da combattimento, che permette di scaricare le tensioni accumulate nel quotidiano sferrando calci, pugni e gomitate ad un sacco mobile, al ritmo di una musica sempre più coinvolgente. Un mix di benessere e piacere che vi tonificherà e vi farà bruciare calorie, ma vi insegnerà anche tecniche di difesa (e quando vostra mamma si renderà conto di questo, vedrete che smetterà di dirvi che siete un maschiaccio!).

La Fitboxe è uno sport praticabile ad ogni età, il cui obiettivo è quello di migliorare la forma fisica (dimagrendo, prevenendo le malattie cardiocircolatorie, rassodando, scaricando le tensioni, divertendosi), che può essere praticato come corso a se stante o come allenamento specifico per la resistenza negli sport da combattimento.

La lezione di FITBOXE® normalmente si articola in:

  • Riscaldamento: sulla base di una musica con ritmo di 120-140 battute al minuto (BPM);
  • Stretching: nello specifico allungamento statico attivo, cioè finalizzato al mantenimento di una certa posizione mediante la contrazione dei muscoli antagonisti;
  • Cardio work-out: il “core” dell’allenamento, che può arrivare anche ad una velocità di 150/160 BPM per 30-60 minuti
  • Potenziamento muscolare: previsto almeno due volte a settimana, alternando allenamento a corpo libero, con l’ausilio di attrezzi, a coppie, etc., ma sempre con l’ausilio della musica.

L’allenamento, che proponiamo presso JUVENIA SSD il Lunedì ed il Venerdì dalle 19:00 alle 20:00, si conclude con una fase di rilassamento, imperniata sulla regolazione del respiro e la distensione dei muscoli, e conseguentemente della mente, con una diminuzione della tensione interna e degli stress emotivi.

INTENSITÀ: MEDIUM / STRONG

spinning

Vi siete pesati e quello che la bilancia vi ha mostrato non vi piace per niente? Allora è necessario che corriate ai ripari: dieta sana ed equilibrata, e un’attività aerobica.

Ma quanti hanno sperimentato la noia della cyclette, soprattutto se fatta in casa? Un’occupazione per consentire di perdere peso deve essere svolta con costanza, e perché ciò avvenga deve essere coinvolgente, mentre la bici da camera non è proprio il massimo del divertimento!

Ma allora perché non provate con lo spinning?

Si tratta di un’attività aerobica di gruppo arrivata in Europa dall’America a metà degli anni Novanta, nata come preparazione in luoghi chiusi per il ciclismo su strada, che integra la pedalata a varie velocità con le tecniche di concentrazione derivate dal training e abbinata a ritmi musicali adeguati.

È proprio la musica a determinare la rapidità della spinta sul pedale, scandita dalla direzione di un istruttore che per un’ora circa guida un allenamento caratterizzato da un elevato dispendio calorico, ma anche da uno sforzo cardiaco che varia dal 60 % al 90 % dell’intensità massima: per questo è essenziale che le lezioni siano suddivise in base allo sforzo a cui è sottoposto il cuore.

Oggigiorno questa tecnica d’allenamento presenta delle varianti rispetto alla metodica originale, prevedendo in alcuni casi anche il coinvolgimento degli arti superiori (pure tramite piccoli carichi).

L’ideale è praticare spinning 3 o 4 volte alla settimana: infatti JUVENIA SSD organizza corsi Lunedì e Mercoledì dalle 19:00 alle 20:00, Martedì e Giovedì dalle 18:30 alle 19:30, Venerdì dalle 13:30 alle 14:30 e Sabato dalle 12:30 alle 13:30.

In questo modo potrai raggiungere il tuo obiettivo primario di dimagrire (con una lezione da un’ora si bruciano circa 550 calorie), ma senza rischiare di affaticare articolazioni di piedi e ginocchia, tonificando, allenando il sistema cardiocircolatorio e quello respiratorio, aumentando la coordinazione, imparando la concentrazione, e soprattutto senza annoiarvi da soli in una stanza!

INTENSITÀ: MEDIUM / STRONG

zumba

Se avete sempre sognato di ballare ritmi latino americani o caraibici, ma non avete un partner disponibile ad impegnarsi con voi in questo genere di balli, sappiate che potreste ovviare scegliendo di frequentare un corso di Fitness Zumba.

Di cosa si tratta?

Di una lezione di fitness che mixa i ritmi e i movimenti tipici della musica afro-caraibica (samba, salsa, merengue, mambo, etc.) combinati all’aerobica. Quindi: nessuna necessità di essere in coppia, ma tanto divertimento, grazie al fatto che le diverse coreografie variano continuamente, e non si ha il tempo di annoiarsi!

E pure tanto dimagrimento, dal momento che si tratta di una disciplina che porta ad un elevato dispendio in termini di calorie grazie alla sua intensità variabile, e tanta tonificazione a livello non solo di gambe e glutei, ma anche dei distretti superiori del corpo, con movimenti di addome, spalle e braccia sempre seguendo la base musicale.

Il programma di allenamento alterna ritmi lenti a sessioni veloci, combinate con esercizi di resistenza, ma, dal momento che passi e coreografie saranno molto semplici, soprattutto all’inizio, non è necessario essere esperti di balli latino-americani, e non ci sono particolari controindicazioni nemmeno in relazione all’età, a patto che si tratti di soggetti sani, dal momento che l’alternanza dell’intensità sollecita in particolare il sistema cardio-vascolare.

L’origine si deve ad un errore (accade spesso che da un pasticcio nascano cose buone assai): a metà degli anni ’90 un trainer colombiano si accorse di aver dimenticato la musica, e allora animò la sua lezione di aerobica coi nastri di salsa e merengue che portava sempre con sé: risultato? Un successo! Tanto che venne codificata come nuova disciplina e dalla Colombia si diffuse in tutti i Paesi del Sud America, poi negli Stati Uniti e in seguito in Europa e nel resto dei continenti.

Differenti sono i moduli di allenamento, che permettono ai centri fitness di diversificare l’offerta in base alle età, le attitudini e il livello di preparazione dei partecipanti: vieni a scoprire i nostri il Martedì dalle 19 alle 20, e il Sabato dalle 11:30 alle 12:30.

INTENSITÀ: MEDIUM / STRONG

Young fit

I dati ufficiali sono piuttosto allarmanti: i nostri figli trascorrono in media 2 ore e mezza della loro giornata di fronte a TV, computer, e smartphone.

A questo si aggiunge che, a livello mondiale, 6 bambini su 10 non praticano alcuna attività, e questo a dispetto del fatto che l’età ideale per iniziare ad approcciare il mondo dello sport sia di 5/6 anni (in concomitanza con l’inizio delle scuole elementari).

Per quanti fossero ancora scettici, magari convinti che un impegno extrascolastico possa equivalere ad una distrazione, e dunque ad una perdita di tempo, è bene sottolineare che la crescita di un bambino non si compie solo attraverso l’acquisizione di nozioni accademiche e curricolari, e che lo sport è importante soprattutto perché rappresenta una forma di socializzazione, un modo per imparare a comunicare le proprie esigenze e ad ascoltare quelle altrui, a rispettare le regole, a porsi degli obiettivi e a lavorare per raggiungerli, ad apprendere lo spirito di squadra e il senso della sana competizione.

Inoltre l’OMS sottolinea come lo sport durante la fase dell’accrescimento contribuisca a sviluppare ossa, muscoli, e legamenti, a rafforzare cuore e polmoni, a migliorare le funzioni del sistema endocrino-metabolico, a favorire la coordinazione dei movimenti, e a facilitare la forma (che non è affatto male, dal momento che lo stesso organismo internazionale evidenzia la crescita esponenziale di patologie come diabete, ipertensione, e obesità, proprio in età pediatrica).

Prima dei dodici anni è consigliabile optare per uno sport divertente che sviluppi tutte le qualità fisiche e coordinative, e solo dopo concentrarsi su una disciplina specifica, come il basket o la pallavolo, sport di elongazione e simmetrici.

Nella fase adolescenziale il senso dello sport non sarà più legato al divertimento, ma all’immagine fisica (muscoli per i ragazzi, peso forma per le ragazze!).

Se, come speriamo, vi siete convinti della necessità che bambini e ragazzi pratichino movimento e attività, sappiate che presso la JUVENIA SSD, oltre a poter prendere parte ai corsi di Fitboxe il Lunedì e il Mercoledì alle 19:00, quelli di Total Body il Martedì e Giovedì alle 18:00, quelli di Fitness Zumba il Martedì alle 19:00 e il Sabato alle 12:00, essi possono partecipare ai TORNEI DI CALCETTO E CALCIOTTO GRATUITI, dedicarsi all’allenamento Funzionale all’aria aperta, e godere della Sala Isotonica con Trainer dedicato il Martedì e il Giovedì dalle 16:00 alle 17:00.

INTENSITÀ: MEDIUM / STRONG

Circuit TrainingIl Circuit Training è una modalità di allenamento che prevede l’esecuzione, senza soluzione di continuità, o con recuperi minimi, di una serie di esercizi eseguiti in successione. Tali esercizi possono essere di natura aerobica, esercizi di forza, o possono prevedere l’alternanza tra i due. Gli obbiettivi di un allenamento o di un programma basato sul Circuit Training possono essere molteplici, e vanno dall’allenamento sport specifico, al condizionamento generale fino al dimagrimento.

Un circuito è costituito da un minimo di tre esercizi; ciascun esercizio può variare in durata (in genere da un minimo di 30’’); il periodo di recupero tra esercizi corrisponde generalmente al passaggio da un esercizio all’altro o è ridotto al minimo e dipende dalla durata e dall’intensità dello step precedente. Affinché i recuperi siano nulli o minimi è ovviamente necessario che lo step precedente non sia svolto ad intensità massimale.

Generalmente, il Circuit Training:

  • prevede esercizi che interessano i principali gruppi muscolari;
  • sviluppa sia l’efficienza cardiovascolare che la forza resistente, considerando che l’intensità di allenamento aerobica è sotto-massimale e che si eseguono molte ripetizioni con un carico basso.

Perché è efficace?

Un programma tipico di Circuit Training, quando svolto ad intensità da moderata ad alta e che prevede sia esercitazioni di tipo aerobico che di forza è ideale per ottenere benefici nei termini di aumento della massa grassa, diminuzione del grasso corporeo in eccesso e miglioramento dell’efficienza aerobica e di resistenza di forza.

Ovviamente questi benefici portano con sè dei vantaggi considerevoli per quanto riguarda lo stato di salute, soprattutto a carico dei sistemi cardiaco e respiratorio.  Al tempo stesso, si ottengono benefici per quanto riguarda la prevenzione: diabete di tipo 2, sindrome metabolica e problemi coronarici  beneficiano in maniera significativa della riduzione del grasso corporeo, soprattutto di quello viscerale.

Una sessione di Circuit Training può essere creata utilizzando attrezzi diversi, eseguendo esercizi a corpo libero, o creando combinazioni tra esercizi a corpo libero e con attrezzi.

Una prospettiva da non sottovalutare è legata all’aspetto motivazionale: le sessioni di Circuit Training, specialmente se eseguite in gruppo, sono in genere coinvolgenti e stimolanti, ideali per coloro che hanno bisogno del supporto del gruppo per allenarsi in maniera efficace.

INTENSITÀ: MEDIUM / STRONG

trxSe sentendo parlare di TRX vi vengono in mente delle radiografie al torace significa che non siete dei grandi conoscitori delle attuali tendenze nel mondo del fitness, dal momento che si tratta di un attrezzo ginnico inventato per l’allenamento funzionale da un gruppo di soldati americani, che lo mutuarono dal materiale paracadutistico.

Si tratta infatti di due maniglie attaccate a due corse di stoffa rinforzate, adoperate per il suspension training (allenamento in sospensione).

Proprio questa caratteristica rappresenta il punto di forza primario del TRX, che permette anche a chi soffre di stiramenti, mal di schiena e dolori articolari di esercitarsi e stare in forma: le articolazioni vengono salvaguardate da eventuali traumi causati dal contatto col pavimento rigido.

L’attrezzo, che sfrutta la gravità e il peso del corpo, e al quale si può restare ancorati frontalmente, sagittalmente e orizzontalmente (con braccia o gambe inserite nelle maniglie, e con uno o entrambi i piedi o le mani poggiati al pavimento), agisce principalmente su:

  • Forza
  • Elasticità
  • Equilibrio

Ad essere coinvolta infatti non è solo la muscolatura di braccia, addome e gambe, ma in particolare quella deputata alla stabilizzazione e quella della zona del “core” (trascurata invece in buona parte degli allenamenti isotonici), la qual cosa determina anche un evidente miglioramento dell’aspetto posturale.

La difficoltà degli allineamenti nel TRX è graduale e crescente, dal momento che si parte dagli esercizi più semplici per arrivare a quelli più complessi che richiedono la supervisione degli esperti, come quelli che fanno parte dello staff di Juvenia, che vi seguiranno in questa disciplina il Lunedì e Venerdì alle ore 18:15.

INTENSITÀ: STRONG

striding

Avete avuto modo di sperimentare l’effetto che la corsa ha sul vostro fisico, visto che in un mese siete riuscite a perdere quasi 3 chili, ma avete anche verificato la noia che vi assale, tant’è che subito dopo avete smesso?

Allora provate lo striding

Chiaro: vedendo il tapis-roulant penserete che si tratti della solita scheda di allenamento che prevede estenuanti sessioni in solitaria con questo macchinario, e invece no!

Innanzitutto il programma di allenamento non consiste solo di una camminata, ma anche di una serie di esercizi di rafforzamento del tronco e delle braccia, articolati in sessioni di 40 minuti, che vedono alternarsi anche esercizi di ginnastica educativa e propriocettiva (capacità grazie alla quale l’organismo ha una percezione di sé in rapporto al mondo esterno, e che gli consente ad esempio di mantenere una posizione di equilibrio o di realizzare delle attività, come ad esempio alzare e abbassare un braccio, anche in mancanza del “consueto” stimolo visivo).

Nello specifico, i circa 40 minuti sono così suddivisi:

  • Stretching
  • Riscaldamento (7-10 min)
  • Alternanza delle andature Striding (piccola, media, power, per 20-30 min)
  • Defaticamento (7-10 min.)
  • Stretching

Altra caratteristica che consente di differenziare lo striding dall’ “abituale” cyclette è l’accompagnamento musicale, che viene adoperato per scandire il tempo della marcia, con la possibilità di aumentare o diminuire l’ampiezza del passo e di alternare camminata veloce, leggera e corsa.

Ma la nota determinante, accanto al fatto che si tratta di un’attività che consente di smaltire i grassi, bruciando fino a 400 calorie, migliorare l’elasticità, tonificare gambe e braccia, rafforzare il sistema cardiovascolare, è che lo striding è pensato come attività di gruppo divertente e stimolante, dunque socializzante.

A questi benefici se ne aggiungono altri:

  • Riduce la tensione, lo stress, l’ansia e aumenta il senso di benessere a livello psicologico.
  • Migliora la resistenza muscolare e la flessibilità.
  • Potenzia il sistema immunitario
  • Aumenta la densità ossea e previene l’osteoporosi.
  • Disintossica l’organismo e migliora l’aspetto della cute.
  • Migliora la qualità del sonno
  • Riduce il rischio d’insorgenza di diabete mellito.
  • Aumenta il livello di colesterolo buono e riduce quello cattivo.
  • Contribuisce a normalizzare l’ipertensione arteriosa.
  • Allevia i sintomi premestruali
  • Aiuta ad adottare un’alimentazione sana e smettere di fumare.
  • Migliora il livello d’energia e l’autostima.

Pur non esistendo controindicazioni specifiche è opportuno, in caso di ernia o protrusioni, iniziare con una lezione BASE, come per tutte le altre discipline del fitness, e valutare le reazioni all’allenamento insieme ad un allenatore specializzato nella disciplina e competente anche in fisiologia del movimento, esattamente come il personale che segue i nostri corsi di striding.

INTENSITÀ: SOFT / MEDIUM

Vuoi allenarti alla Juvenia?

Ti aspettano decine di corsi e attività tra cui scegliere

Risparmia tempo

Prenota un appuntamento con un consulente

Nome e Cognome

Telefono

Messaggio
Autorizzo il trattamento dei dati personali ex art. 13 del Regolamento Generale UE sulla protezione dei dati personali n. 679/2016. Prima di inviare il modulo consulta la nostra informativa privacy.

Ti puoi iscrivere a partire dai 16 anni compiuti con il consenso scritto dei genitori, ma hai la possibilità di frequentare il corso Young Fit dai 12 anni compiuti.

Sono necessari il documento d’identità valido e il certificato medico.

Abbiamo abbonamenti che hanno validità di 1, 4, 12, 18 mesi e soluzioni con pacchetti ingressi.

La sospensione può essere concessa esclusivamente in caso di malattia o trasferimento lavorativo con prova documentale.

Abbiamo vari tipi di abbonamento proprio per scegliere quello più idoneo alle tue esigenze.

Abbigliamento sportivo, scarpe sportive pulite e asciugamano.

Nei giorni del 25 e 26 dicembre, 1 gennaio, Pasqua, agosto (breve periodo per vacanze estive). La Direzione si riserva di avvisare i soci per chiusure extra.

Al di fuori degli spogliatoi ci sono gli armadietti giornalieri e gratuiti per tutti gli abbonamenti. All’interno degli spogliatoi gli armadietti sono a pagamento per tutti i tipi di abbonamento.

Messenger icon
Siamo in chat, contattaci!

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull'uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta la nostra informativa cookie.